IL DIARIO DI VALENTINA PITZALIS: PROGETTI E CONTRASTI

Ecco quindi una per una le pagine del Diario di Valentina Pitzalis, e alcune spiegazioni per comprendere alcuni passaggi, pagina per pagina.

Ricordo comunque il contesto per chi non abbia letto il post che introduce al Diario, questo —> IL DIARIO DI VALENTINA PITZALIS: COSA RACCONTA VERAMENTE

Si tratta della trascrizione su carta di parte della comunicazioni tra Vaelntina Pitzalis e Manuel Piredda, e’ l’estate del 2005, lei è partita per lavorare la stagione in Germania. E’ fidanzata con un ragazzo, R.L., ma da qualche tempo è anche corteggiata da Manuel.

Lei ha deciso di non lasciare il fidanzato, ma vive un conflitto molto intenso perchè è anche molto attratta da Manuel, il ragazzo che alla fine sceglierà definitivamente.

Le pagine non sono rigorosamente in ordine per la mancanza di alcune date e la difficoltà di abbinare tra loro alcuni scritti. L’ originale purtroppo e’ conservato al momento in una cassaforte del Tribunale di Cagliari, sotto sequestro dopo la decisione di Roberta Mamusa di pubblicarne alcune parti scelte arbitrariamente.

 

 

La parte in giallo nel testo di Valentina è una canzone dei Verdena, Nova.

(Verdena, Nova : Distinguimi se puoi so che tu lo fai bene in lacrime consumi vuoti blu in più colpisci a fondo e sfiorami ma resti ancora immobile distendimi e inventa un senso per poi sorprendermi adorami du du conquistami ed illudimi respingimi se puoi sai finger bene è inutile ma resti ancora immobile distendimi ed inventa un senso per poi sorprendermi per poi sorprendermi mi spremi e vomito insegui ardori e sudi vento mi spogli il panico adorami du du conquista ed illudimi sfiorami du du respingi echi in nuvole nuvole)

Mentre quello più sotto a fondo pagina è un sms di Manuel Nel mezzo, evidenziati in viola, i timori di Valentina, che non sa se credere ad alcune cose scritte da lui, che l’hanno ferita,   mentre dentro di lei, di quel ragazzo si sta innamorando.

 

 

Ancora sms di Manuel.

 

 

La parte in giallo è una canzone delle Pornoriviste: Io sono il tuo tipo.

( Pornoriviste, Io sono il tuo tipo: Ohh uah-oh-oh-oh-ohhh uah-oh-oh-oh-ohhh uah-oh-oh-oh-ohhh
Non voglio più l’angoscia nello stomaco quando sei via mi sento così scomodo ma so che quando scende la notte in un minuto sono da te. Qualunque cosa adesso è più bella tu pensa solamente che adesso sono qui con te. Ohh uah-oh-oh-oh-ohhh uah-oh-oh-oh-ohhh uah-oh-oh-oh-ohhh Pensavo che tu stessi su una nuvola ma qui con me mi sento poco stabile, ma so che si avvicina il momento
mi faccio bello e sono da te Qualcuno in paese adesso è contento tu pensa solamente che adesso sono qui con te Sono il tuo tipo e adesso tu sei mia moglie Quando ti ho conosciuto mi immaginavo che ti stavo sputtanando come sputtanavo me non so bene chi è Tommi ma so che sta con te
se chiudi gli occhi e viaggi sono li di fianco a te li di fianco a te. Ma so che quando scende la notte
in un minuto sono da te. Qualunque cosa adesso è più bella tu pensa solamente che adesso sono qui con te Sono il tuo tipo e adesso tu sei mia moglie )

La parte viola invece è riferita alla ragazza degli sms precedenti, quella cui Valentina è stata invitata a mentire da Manuel, dicendo che tra loro non c’è nulla perché lui possa continuare a frequentarla ( la loro storia è osteggiata dalla famiglia di lei, che ben conosce Manuel ).

Vorrei sottolineare che il supposto delirio suicida di Valentina, che altro non è che un vaneggiamento romantico, è già stato sostituito dal desiderio ben più concreto di poter vivere insieme un futuro d’amore.

Altrettanto occorrerebbe sottolineare in merito alla supposta gelosia folle di Valentina ( ipotizzata da Roberta Mamusa ) nei confronti di Manuel,  che lei addirittura lo aiuta e spalleggia nel corteggiamento di un’altra ragazza. Corteggiamento che invece la ferirà più avanti, come vedremo.

 

 

 

La loro ovviamente, tra distanza e difficoltà di comunicazione,  non è una relazione tutta rosa e fiori. E non mancano i momenti di tensione:

 

 

Ecco il dramma della distanza che esplode: hanno riferito a Valentina che Manuel sta sparlando di lei, raccontando in giro che loro erano in contatto e presto sarebbe andato a trovarla , e lei si sfoga duramente.

Il messaggio giallo di Manuel, ben rappresenta come lui fosse all’oscuro di tutto.

Come si evince anche dagli sms dei giorni seguenti, quando Valentina furiosa non risponde, e lui a sua volta si innervosisce ed arrabbia.

Fino a quando il 29/7 riescono nuovamente a chiarirsi e i toni si tranquillizzano

 

La parte in viola è una canzone delle Pornoriviste: Come piace a me.

(Pornoriviste, Come piace a me: Tu sei proprio quella che non dice mai che questo mondo è positivo per me e per te Vedi me che rendo questa vita futile racconto storie un po’ lunatiche
di questa gente futile Io che ti conosco bene ormai e che penso a quello che ti farei se fossimo in un paradiso grigio come piace a me che dicon tutti che sono un po’ strano che pensan che io non sono umano soltanto perchè io penso come piace a me Piove se diventi strana ed irascibile per quelle distrazioni mie che ti fanno riflettere ma vedi che sono un pirata sulle nuvole che crede troppo a troppe favole di questa gente futile Io che penso sempre a quello che fai e che penso a quello che ti farei se fossimo in un paradiso grigio come piace a me che dicon tutti che sono un po’ strano
che pensan che io non sono umano soltanto perchè io penso come piace a me Ma io che ti conosco bene ormai e che penso a quello che ti farei se fossimo in un paradiso grigio come piace a me che dicon tutti che sono un po’ strano che pensan che io non sono umano soltanto perchè io penso come piace a me )

Dopo la bufera si intravede il sole, e i due tornano a riappacificarsi.

 

Valentina però resta combattuta, tra Manuel e R., un’indecisione ancora lontana dal chiarirsi del tutto, come vedremo nell’articolo di domani dal titolo: IL DIARIO DI VALENTINA PITZALIS: CHIARIMENTI E FUGHE

 

Per leggere l’articolo precedente dell’inchiesta clicca qui –>IL DIARIO DI VALENTINA PITZALIS: QUANDO IL DESTINO SEMBRA AVVERSO

 

IMPORTANTE: 

Questa inchiesta nasce con l’intento di diffondere il più possibile le informazioni  e i dati reali  sull’aggressione a Valentina Pitzalis avvenuta nel 2011 a Bacu Abis per mano di suo marito Manuel Piredda. Informazioni per fare chiarezza,  contro la massa di bugie ed inesattezze diffuse in questi anni con lo scopo di accreditare una verità alternativa a quella sancita dalla Giustizia, una verità  non sorretta da alcun elemento concreto. Un insieme di teoremi e supposizioni che hanno portato Valentina Pitzalis ad essere al centro di campagna di accuse e insulti.

  Se ritieni interessante questa inchiesta ti chiediamo di aiutarci a diffonderla condividendola con i tuoi amici e i tuoi conoscenti.

L'ISTINTO DEI CALAMARI
UN ROMANZO DI FABIO LOMBARDI
DISPONIBILE DAL 29 APRILE NELLE LIBRERIE E SUI CANALI DI VENDITA
ON LINE

You have Successfully Subscribed!

/