IL DIARIO DI VALENTINA PITZALIS: FINALMENTE INSIEME

Ecco quindi una per una le pagine del Diario di Valentina Pitzalis, e alcune spiegazioni per comprendere alcuni passaggi, pagina per pagina.

Ricordo comunque il contesto per chi non abbia letto il post che introduce al Diario, questo —> IL DIARIO DI VALENTINA PITZALIS: COSA RACCONTA VERAMENTE

Si tratta della trascrizione su carta di parte della comunicazioni tra Vaelntina Pitzalis e Manuel Piredda, e’ l’estate del 2005, lei è partita per lavorare la stagione in Germania. E’ fidanzata con un ragazzo, R.L., ma da qualche tempo è anche corteggiata da Manuel.

Lei ha deciso di non lasciare il fidanzato, ma vive un conflitto molto intenso perchè è anche molto attratta da Manuel, il ragazzo che alla fine sceglierà definitivamente.

Le pagine non sono rigorosamente in ordine per la mancanza di alcune date e la difficoltà di abbinare tra loro alcuni scritti. L’ originale purtroppo e’ conservato al momento in una cassaforte del Tribunale di Cagliari, sotto sequestro dopo la decisione di Roberta Mamusa di pubblicarne alcune parti scelte arbitrariamente.

 

 

Il tempo della lontananza sta terminando, ormai manca pochissimo e Valentina e Manuel potranno rivedersi e provare a vivere la loro storia insieme. Le parole di Valentina sono cariche di speranza,


 

Sono gli ultimi messaggi, le ultime righe prima che Manuel e Valentina possano finalmente riabbracciarsi.

Sono passati sei mesi, quella storia che nelle prime pagine era vissuta come una fantasia romantica in tinte fosche, quell’amore travagliato cui sembrava volersi opporre un fato avverso, quell’amore osteggiato che li aveva portati al Castello a sentirsi novelli Romeo e Giulietta, a pensare a come sarebbe stata romantica l’idea che fossero destinati a vivere insieme o a morire insieme, ormai è alle spalle.

Davanti hanno solo il futuro, che come sogna ogni coppia di giovani innamorati non può essere che radioso e felice.

Valentina ha abbandonato R, scegliendo Manuel. Quest’ultimo, ha lasciato le sue fidanzatine estive e sembra volersi impegnare. La strada è sgombra. Nulla può più impedire loro di essere felici.

Valentina sembra aver dimenticato le ombre del lato oscuro di quel ragazzo di cui si è invaghita ma che in effetti praticamente non conosce. Quelle gelosie ossessive già esplose qualche settimana prima e che l’hanno fatta preoccupare. Ma l’innamoramento è il maestro degli ingannatori.

La trappola, l’illusione di poterlo cambiare e calmare,  è quella che negli anni seguenti la trascinerà in un rapporto sempre più cupo.

Quelle follie non scompariranno, al contrario, diventeranno sempre più forti e consistenti, alimentate da droghe e psicofarmaci.  E quando Valentina troverà finalmente la forza per allontanarsi, per autodeterminarsi, sarà troppo tardi.

Sarà proprio il suo amore, il suo sentimento verso quel ragazzo a spingerla ad aiutarlo quando lui sarà ormai perso nel suo lato oscuro.

 

E in quel buio non ritroverà il suo Manuel, quel ragazzo che possiamo intravedere nelle sue parole in queste lettere, quel ragazzo che forse era solo una creatura romantica e immaginaria, che forse non è mai esistito o che forse poi si e`perso, conoscendo oggi il suo passato per intero potremmo anche dirlo.  In quel buio troverà solo il mostro che le darà fuoco.

 

Si conclude qui quindi il Diario di Valentina Pitzalis, con un sogno destinato ad infrangersi nel modo più crudele. Non c’e’ nessuna follia in questa pagine, solo una storia d’amore tra due ragazzi.

Parole in libertà tra loro, che sarebbero dovute rimanere private ma che qualcuno ha voluto rendere parzialmente pubbliche per farle apparire cariche di significati diversi, di malvagità, di desiderio di morte.  

Ma questo Diario in realtà è carico di desiderio di vita, di amore.

 

Manipolazioni, bugie, omissioni, forzature. Questa è la strada scelta per attaccare Valentina Pitzalis, come vedremo meglio domani nell’articolo intitolato:VALENTINA PITZALIS E MANUEL PIREDDA: LA VERITÀ OLTRE LE BUGIE

 

Per leggere l’articolo precedente dell’inchiesta clicca qui–> IL DIARIO DI VALENTINA PITZALIS: UN CUPO PRESAGIO INASCOLTATO

 

IMPORTANTE: 

Questa inchiesta nasce con l’intento di diffondere il più possibile le informazioni  e i dati reali  sull’aggressione a Valentina Pitzalis avvenuta nel 2011 a Bacu Abis per mano di suo marito Manuel Piredda. Informazioni per fare chiarezza,  contro la massa di bugie ed inesattezze diffuse in questi anni con lo scopo di accreditare una verità alternativa a quella sancita dalla Giustizia, una verità  non sorretta da alcun elemento concreto. Un insieme di teoremi e supposizioni che hanno portato Valentina Pitzalis ad essere al centro di campagna di accuse e insulti.

  Se ritieni interessante questa inchiesta ti chiediamo di aiutarci a diffonderla condividendola con i tuoi amici e i tuoi conoscenti.

L'ISTINTO DEI CALAMARI
UN ROMANZO DI FABIO LOMBARDI
DISPONIBILE DAL 29 APRILE NELLE LIBRERIE E SUI CANALI DI VENDITA
ON LINE

You have Successfully Subscribed!

/